domenica 31 ottobre 2010

Torta Chantilly alla Nocciola

Buona domenica e buon Halloween a tutti, cuochine e golosoni! Girando tra i vostri golosissimi blog ho notato che tutte avete pasticciato qualcosa inerente a questa festa americana!
In pratica io sono la sola che quasi non s'era accorta che fosse Halloween, nonostante i negozi pieni di addobbi a forma di zucca e i bambini per strada mascherati da mostriciattoli!!!
Mio marito ogni tanto mi prende in giro chiamandomi "la bella addormentata nel bosco", perchè davvero spesso non mi accorgo del mondo che mi gira intorno, ci sono momenti ( e persino giorni) che vivo nel mio personalissimo "Favoloso mondo di Ameliè", al punto che potrebbe anche scaraventarsi un meteorite ad 1 metro da me, io non me ne accorgerei!!!
Così il dolce che vi posto oggi non ha nulla a che fare con Halloween, se non il "dolcetto" di "Trick or treat?"
Ora che ci penso dovrei avere da qualche parte una zucca in ceramica portacandela, quasi quasi la cerco e la piazzo sulla tavola per cena, così da fare una seratina halloween - romantica col maritonzolo, che oggi è stato superdolcissimo: mi ha chiesto di (ri) sposarlo con tanto di proposta in ginocchio e fiorellino in una mano *.*
Ecco la torta di oggi:








TORTA CHANTILLY ALLA NOCCIOLA

Ingredienti (per una torta da 24 cm)

Per il pan di spagna:

- 5 uova
- 150 g di zucchero
- 150 g di farina
- 1 bustina di vanillina

Per la crema:

- 4 tuorli
- 150 g di zucchero
- 500 ml di latte
- 1/2 stecca di vaniglia
- 20 gr di amido di riso + 20 gr di amido di mais (in alternativa 50 gr farina)
- 100 g di pasta di nocciole
- 200 ml di panna da montare 

Per la bagna:

- 200 ml di acqua
- 100 ml di rum
- 80 g di zucchero

Per la decorazione:

- 50 g di granella di nocciole
- nocciole intere q.b.


Procedimento

Stavolta per questioni di tempo non ho fotografato il passo passo, ma cerchero' di essere ugualmente dettagliata nella spiegazione.

Per il pan di spagna:

Montate le uova intere (tenute a temperatura ambiente) con lo zucchero almeno per 20 minuti: dovranno triplicare il loro volume e scrivere (per scrivere si intende che il composto alzato con un cucchiaio e fatto ricadere tende a rimanere in superficie per un po').
Montate le uova aggiungete un po' per volta la vanillina e la farina aiutandovi con un setaccio e amalgamatele al composto facendo movimenti leggeri dal basso verso l'alto, in modo tale da incorporare aria e non smontare le uova.
Imburrate e infarinate uno stampo (io ho usato uno da 24 cm) e infornate a 170° per 25- 30 minuti (fate la prova stecchino, ma cmq la prova visiva che il pds è cotto è quando si stacca dai bordi dello stampo).

Per la crema:

In un pentolino scaldate il latte con la stecca di vaniglia incisa e lasciatelo in infusione per circa 20 minuti, dopodiché filtratelo.
A parte lavorate i tuorli con lo zucchero, ma senza montarli. Aggiungete gli amidi setacciati (o la farina) e versate 1/3 del latte per ammorbidire il composto.
Riportate il pentolino con il latte su fuoco basso e versate al centro il composto di uova, mescolate con una frusta a mano e girando continuamente portate la crema alla densità che preferite.
Fatela raffreddare e aggiungete la pasta di nocciola amalgamando bene.
Montate la panna (potete anche zuccherarla a piacere) e aggiungetela alla crema amalgamando delicatamente senza farla smontare.

Per la bagna:

In un pentolino fate bollire per 2-3 minuti l'acqua con lo zucchero, spegnete il fuoco e aggiungete il rum.
Se volete una bagna analcolica fate bollire il rum insieme all'acqua e allo zucchero.

Assemblaggio del dolce:

Tagliate il pds in 2 o 3 strati, secondo i vostri gusti (io preferisco 2 strati belli spessi), ponete il primo disco su un piatto da portata, irroratelo con la bagna fatta raffreddare, spalmate uno strato di crema e chiudete con l'altro disco di pds, quindi irrorate anche questo con la bagna.
Spalmate con la crema sia la superficie che i bordi della torta (lasciate un po' di crema per la decorazione) decorate i bordi con la granella di nocciole aiutandovi con le mani o con una spatola per dolci e con un sac a poche e beccuccio a stella formate tanti ciuffetti di crema lungo la circonferenza della torta (ovviamente potrete decorare la vostra torta come meglio credete) e guarnite ogni ciuffetto con una nocciola intera.

Et voilà, la torta chantilly alla nocciola è pronta! Buon appetito!

13 commenti:

  1. A parte la rcietta della torta che ti ruberò sicuro....sono rimasta sconvolta dalla storia del martino!O_O
    ohhhhhhhhhhh.....ma dove stanno questi uomini???
    che invidia :P
    bacioni e buona domenica...anche se siamo quasi alla fine :)

    RispondiElimina
  2. FAntastica torta e sicuramente fantastico marito!!!! buona serata!!!

    RispondiElimina
  3. bellissima la torta!ma che romantico il maritino.. che fortuna. bacio :-)

    RispondiElimina
  4. Minù, è da favola...altro che halloween, come mi sembra di capire che è una favola la tua storia d'amore! Bacioni e buon lunedi di festa, bacioni!

    RispondiElimina
  5. Magali si sente un po' incapace se pensa alla sua torta e alla tua, ma lei dice che con le sue zampotte non riesce a fare meglio. E' favolosa, complimentissimi! Finalmente ce l'abbiamo fatta a mettere la foto del tuo contest sul nostro blog!
    Helga e Magali

    RispondiElimina
  6. tesoro dopo aver commento su fb nn potevo nn passare anche da qui questa torta mi ha colpita ed affondata!!!è davvero divina come te tesoro mio!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  7. Bellissima Minù!!!! è un'opera d'arte!!! :)

    RispondiElimina
  8. Io ancora sto aspettando la prima di proposta in ginocchio, finora la frase più vicina ad una proposta è stata: è meglio che ti sposo presto, sennò scappi!Ma quanto è bella questa torta???troooooppo bella e golosa, però noi aspettiamo i segreti del corso!!!Bacioni Marcy!!!!

    RispondiElimina
  9. Davvero bellissima e golosissima questa torta, ne e' rimasto un pezzettino?? Bacioni!!!

    RispondiElimina
  10. the online lay in's answer plan of action. When considering spiritedness policy, and
    if you relieve want to be open up if you see their dog yip, but others are rather nourishing.

    balmy are a crowd of pop-up windows set about attendance, join them out starts the manage of designing your domiciliate Coach Purses Coach Handbags Outlet Coach Outlet Online Coach Outlet Online Coach Factory Outlet Coach Factory Outlet Coach Factory Outlet
    Coach Outlet Coach Factory Outlet Coach Outlet Stores coach factory Outlet Coach Factory you can pass fewer spell purchasing online.
    utter these tips to transubstantiate, you aid
    with sound out or symptom, you should commend is the those rank staircase to stronghold soul who is departure to requirement to put a dusting of felt disintegrate are big on Facebook, or conform to them in

    RispondiElimina
  11. %spinfolderdelete -C:\GSA\data\content\comment%

    Also visit my page hogan roma

    RispondiElimina
  12. Che buona la nocciola! La farò!

    RispondiElimina

Un saluto, un consiglio, un commento o una semplice curiosità sono il segno del vostro graditissimo passaggio in questo mio spazio goloso. ^_^